vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Presentazione del Dipartimento

Storia del Dipartimento di Ingegneria Industriale e principali campi di ricerca.

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale nasce nell'ottobre del 2012, nell'ambito della riorganizzazione dell'ateneo di Bologna, dalla confluenza all’interno di un’unica struttura del DIEM (Dipartimento di Ingegneria delle Costruzioni Meccaniche, Nucleari, Aeronautiche e di Metallurgia), del DIENCA ( Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale) e del gruppo di “Scienza dei Metalli e Metallurgia” dello SMETEC (Dipartimento di "Scienza dei Metalli, Elettrochimica e Tecniche Chimiche").

I principali ambiti di ricerca in cui il Dipartimento è coinvolto sono:

  • acustica applicata;
  • aeronautica, spazio e nautica;
  • applicazioni industriali dei plasmi;
  • automazione e robotica;
  • biomeccanica;
  • dinamica delle macchine e meccanica delle vibrazioni
  • energia;
  • fenomeni di trasporto, termotecnica;
  • fluidodinamica e termofluidodinamica analitica e computazionale;
  • impianti industriali e meccanici;
  • macchine a fluido e dei motori endotermici;
  • metallurgia;
  • modellazione, simulazione e visualizzazione, design;
  • produzione e logistica;
  • progettazione e prototipazione;
  • studio dei materiali in genere e del loro comportamento meccanico;
  • studio delle problematiche di sicurezza e ambiente applicate alla progettazione di impianti e processi industriali;
  • tecnologia meccanica;
  • tecnologie nucleari;
  • termodinamica generale e applicata.